Alpino in movimento

 Alpino in movimento 1.png Alpino in movimento 2.png

Questa area è la più variegata del Museo: dalla trincea ai mezzi di trasporto, attraverso i vari settori potrete rivivere in prima persona alcuni degli scenari più suggestivi che hanno visto come protagonisti gli Alpini.

All’accesso dell’area sotto un enorme pannello realizzato a forma di cappello alpino, dove di alternano immagini e filmati, sono presenti alcune vetrine dedicate ai copricapo degli alpini.

È presente una ampia raccolta di armi individuali e rare esposta su una parete, tramite un multimediale è possibile conoscerne le relative informazioni, curiosità e dati tecnici.

Si può vedere un’esposizione di mitragliatrici e armi pesanti oltre a poter conoscere l’artiglieria da montagna nel settore dedicato al tiro indiretto, dove ammirerete il cannone da 105/14 e alcuni strumenti tecnici per il tiro.

Nel percorso espositivo è installata una meta-trincea relativa alla prima guerra mondiale: in essa, trovano esposizione i materiali che hanno contraddistinto il combattimento corpo a corpo durante il primo conflitto.

In questo settore trovano esposizione alcuni dei veicoli in uso agli alpini, dalla slitta al motocarrello, dal fuoristrada alla moto. Al centro dell’esposizione la parte del protagonista è rappresentata dal mulo, è stata realizzata una riproduzione 1:1 dell’inseparabile amico dell’alpino; è possibile visionare un’ampia varietà di strumenti dedicati alla mascalcia.

Nel Museo trova spazio inoltre un’area dedicata ai recenti ritrovamenti archeologici, realizzato a cura della Sovrintendenza per i Beni Culturali della Provincia Autonoma di Trento, in essa potete visionare alcuni reperti ritrovati proprio nel terreno sottostante il Museo.

Proseguendo, un ambito viene dedicato all’assistenza spirituale e alla figura del Cappellano Militare, che ha assunto un ruolo fondamentale di guida e di supporto ai soldati al fronte nei diversi conflitti.

Un selfie point permette a chi volesse, di farsi una fotografia a fianco di un alpino della 1 Guerra Mondiale oppure con il logo del Museo.

L'area si chiude con l'esposizione di alcuni dipinti e quadri, al fianco dei quali oltre ad una esposizione di gessi e bronzi di alcuni stemmi, tramite un multimediale è possibile vedere con le relative informazioni gli stemmi di reparto degli alpini della collezione del Museo.