Sala principale

La sala principale del Museo si compone di una grande sala rettangolare, su cui si aprono 8 nicchie dedicate all'esposizione dei reperti e dei documenti. In fondo alla sala è possibile accedere al Sacraio delle Medaglie d'oro, luogo Sacro del Museo. 

Accedendo alla sala centrale dall'ingresso principale del Museo un pezzo da 105/14, già in dotazione all'Artiglieria da Montagna, accoglie i visitatori. Subito alla nostra destra è possibile visionare i disegni originali del progetto dell'Acropoli Alpina. A disposizione dei visitatori sono presenti materiale informativo e audiovisivo. 

sala princiapale



Una parte dell'espositore è dedicata a Cesare Battisti e a Fabio Filzi. la prima nicchia espositiva è dedicata alla prima guerra mondiale e mostra alcuni documenti e reperti dei militari italiani di origine trentina, oltre che ad alcuni documenti su Cesare Battisti e Fabio Filzi.

Seconda, terza e quarta vetrina sono sempre dedicati alla prima guerra mondiale e mostrano una serie di reperti e testimonianze da ognuno dei campi di battaglia del conflitto. una ricchissima collezione di fotografie fa da contorno a ogni reperto.

Nelle vetrine centrali alla sala troviamo invece una serie di reperti provenienti da diverse epoche storiche.

Continuando la visita, le nicchie nella parte sinistra della sala, sono dedicate alla seconda guerra mondiale. La prima raccoglie materiale del conflitto con la Francia, mentre la seconda è dedicata alle operazioni in Grecia ed Albania. La terza nicchia ospita invece materiale relativo alle operazioni in Russia. Tra la terza e la quarta nicchia sono presenti alcuni cenni sui reparti partigiani. La quarta nicchia raccoglie una sintetica rappresentazione della storia degli Alpini nel dopoguerra. Sono trattate le principali operazioni all'estero e gli interventi in occasione di grandi calamità.

Tra le vetrine centrali e le le nicchie di sinistra sono presenti alcune grandi vetrine verticali con i ricordi personali del Capitano Carlo Mazzoli e del Geniere Alpino Zabai, uniformi ed equipaggiamento utilizzato durante la ritirata di Russia e infine, l'uniforme utilizzata dagli Alpini durante la missione Albatros in Mozambico

zabai

In fondo alla sala è appeso, sopra l'accesso alla sala del sacrario delle medaglie d'oro, il grande affresco che Paolo Caccia Dominioni realizzò per il Museo. Rappresenta la morte del Capitano Giuseppe Grandi del Battaglione Alpini Tirano, durante la ritirata di Russia.