Festa della Repubblica Italiana

repubblica

Il 2 giugno si commemora  la Festa della Repubblica Italiana e con essa si ricorda  il referendum che proprio in quello stesso giorno del 1946, all'indomani della seconda guerra mondiale, si sancì il passaggio nel nostro Paese dalla monarchia costituzionale alla Repubblica parlamentare.

Questa ricorrenza è una parte fondamentale della nostra memoria storica, testimonia il coraggio di tutti coloro che difesero la Patria e diedero un determinante contributo per far nascere un’Italia libera, democratica, basata su fondamentali valori di dignità, di giustizia e di solidarietà.

I Valori che ci hanno unito il 2 giugno del 1946 continuano a guidarci per realizzare lo stesso obiettivo dei nostri Padri: dare alle future generazioni un'Italia in pace, prospera e solidale, in grado di assolvere a un ruolo autorevole e propulsivo all'interno della comunità internazionale che abbiamo contribuito a creare.

Dal 1948, questa data assume ancora più rilevanza, grazie all’introduzione della parata militare che vede coinvolte tutte le Forze Armate, le quali con convinzione e spirito di servizio,  assolvono in modo professionale ed umano i compiti loro assegnati in Patria e nel  mondo, al servizio e in nome della Repubblica Italiana.