Grazie Presidente Pinamonti!

Logo ANA

Il giorno 21 giugno 2020 si conclude l’avventura del Presidente Pinamonti alla guida della Sezione di Trento dell’Associazione Nazionale Alpini. Non mi dilungherò nel ricordare tutti i successi, le attività e quanto la Sezione e i Gruppi abbiano fatto durante il suo periodo di presidenza, non è mio compito e non è questa la sede appropriata; invece, voglio sicuramente ricordare quanto il Presidente Pinamonti abbia fatto per il nostro Museo. Sono sinceramente convinto, che solo grazie alla sua tenacia, alla sua fermezza, alla sua attenta e continua attenzione, sia stato possibile costruire il Museo Nazionale Storico degli Alpini. Maurizio partiva alla volta del Comune, Maurizio era presente in cantiere con le taniche in mano, poi ti giravi e Maurizio partiva per parlare con l’Architetto Tomasi e poi con l’ing. Canestrini, dopo organizzava i volontari mentre nel frattempo parlava con noi militari: mille episodi, mille problemi, mille attività, mille responsabilità…il nostro Presidente Pinamonti ha affrontato tutto questo, sempre, con la massima tenacia grazie al suo vero, sincero e fortissimo senso del dovere, mutuato da un Amore incondizionato e puro nei confronti del Corpo e dei suoi Alpini.

Voglio ringraziare personalmente, il Presidente Pinamonti, nella consapevole certezza che senza di lui, noi Alpini tutti non avremmo mai visto realizzare il nostro Museo. Quanto ha fatto, è e rimarrà nel tempo, una testimonianza indelebile della forza e della tenacia di un Uomo e di un Alpino che ha operato proprio secondo quei Valori che tutti noi difendiamo ogni giorno.

Colgo l’occasione per fare i miei auguri all’amico Paolo Frizzi, prossimo Presidente, con l’augurio che possa proseguire con lo stesso spirito e cogliendo le stesse soddisfazioni lungo il percorso tracciato, da coloro che lo hanno preceduto nel servire gli Alpini con tanto onore.

Il Direttore

Ten. Col. Giulio Lepore